Prodotti, prescrizioni e dispositivi medici con marchio CE
  1. È fondamentale per il “magazzino odontoiatrico” che tutti i prodotti siano a norma e certificati dal marchio CE. Organismi di controllo Nazionali ed Europei obbligano all’uso di materiali, strumenti e attrezzature certificati e periodicamente controllati che non possano nuocere alla salute dei nostri pazienti.
  2. Lo scambio impronte-prescrizioni-dispositivi e manufatti, con i laboratori odontotecnici, per legge deve avvenire con progetto eseguito dal clinico, sia per protesi mobili e fisse che per i dispositivi (apparecchi) ortodontici; come assistente alla poltrona assisto i dottori che formalizzano una prescrizione scritta per ogni lavoro odontotecnico da eseguire specificandone le caratteristiche di progettazione con i particolari di costruzione a cui porre attenzione ed i materiali da utilizzare (es. Colore denti, tipo di metalli e porcellane o resine, tipologie di apparecchi ortodontici). Anche l’odontotecnico è obbligato a fornire certificazione su metodiche e materiali usati nel confezionamento del “dispositivo medico” specificando materiali utilizzati e le loro caratteristiche di idoneità assoluta, garantiti dalla marcatura CE (Resina, lega, ceramica). Infatti la normativa Europea prevede che i fabbricanti di dispositivi medici possano mettere in commercio solo prodotti recanti la marcatura CE. Essi sono obbligati a redigere una dichiarazione di conformità, il cui originale deve essere a disposizione del Ministero della Sanità, oltre alle copie per lo studio, che il professionista mette a disposizione del paziente in qualsiasi momento egli lo richieda e a quelle del laboratorio stesso. Sia la dichiarazione di conformità che la marcatura CE attestano che sono stati rispettati tutti i requisiti previsti dalla legge e che il dispositivo medico è stato fabbricato rispettando i criteri di sicurezza per il paziente. La normativa è in vigore in tutti i paesi dell’unione Europea dal 1998.

essix_assistente2

Noi Assistenti di studio odontoiatrico siamo il collegamento tra il dentista ed il paziente, e ci rendiamo sempre disponibili a fornire a voce tutte le informazioni utili a migliorare il rapporto tra la nostra equipe, il nostro lavoro ed i pazienti, per il raggiungimento del risultato finale: il benessere psicofisico. Oltre ad interfacciarmi con i pazienti, cercando di essere gentile ed aiutarli a superare i propri timori (paura del dentista), mi occupo di tenere in ordine il materiale che usiamo tutti i giorni e quello di scorta, dal materiale ortodontico a quello odontoiatrico, ponendo particolare attenzione alla qualità, alle norme, alle date di scadenza.

franca@odontoiatriafiorentino.com