Importanza di igiene orale e prevenzione

Purtroppo sono ancora poche, rispetto al totale della nostra popolazione, le persone che comprendono la fondamentale importanza dell’igiene orale domiciliare e della prevenzione, intesa come visite di controllo annuali in assenza di problemi. Eppure oggi i denti, il sorriso, ci vengono continuamente proposti come “strumento” di empatia e successo. Chi invece ha già avuto modo di “assaporare” cure odontoiatriche si è reso conto di quanto sia importante mantenere un ottimo livello di igiene orale quotidiano e fare controlli periodici per prevenire problemi odontoiatrici ma anche per mantenere in buono stato i lavori odontoiatrici effettuati.

I problemi odontoiatrici, eccettuati quelli di Ortodonzia, si dividono in due grandi categorie: carie dentaria e parodontopatie (patologie delle gengive e del sistema di sostegno del dente= parodonto).

gengivite
gengivite da placca e tartaro

Entrambi i “filoni” di patologie sono causate dallo stesso agente: la placca muco-batterica, detta anche p. batterica o p. dentaria. La placca agisce rimanendo in intimo contatto con le superfici dentarie grazie all’azione addensante di alcuni batteri, tra cui lo Streptococco mutans, che ne rende possibile il meccanismo d’azione molto localizzato che, a seconda della suscettibilità del paziente/ospite, evolvono in carie, parodontopatie o entrambe. La regola principale per mantenere la salute orale è la pulizia costante e quotidiana dei denti. Essi vanno correttamente spazzolati dopo i pasti, evitando spuntini e merendine, specie se dolci e/o appiccicose, qualora non vi sia la possibilità di usare lo spazzolino nell’immediato.

spazzolamento schemat
corretta inclinazione dello spazzolino

Può essere utile, in caso di impossibilità di un corretto spazzolamento, utilizzare un chewing-gum senza zuccheri per 10 minuti.

È importante conoscere la metodica corretta di spazzolamento. Un metodo errato può condurre a gravi lesioni dei denti (abrasioni da spazzolamento scorretto e troppo energico) e delle gengive (recessioni gengivali).

abrasioni schiz
sui denti inferiori abrasioni da spazzolamento
recessione
recessione da trauma

In non più giovane età, o in presenza di apparecchi protesici od ortodontici, non sarà sufficiente il solo spazzolino. Ci si potrà aiutare con filo interdentale o meglio con appositi scovolini delle giuste dimensioni, che il dentista o l’igienista consiglieranno, per pulire gli spazi interdentali che vanno modificandosi con l’età o la cui pulizia può essere ostacolata dai suddetti apparecchi. È buona regola, almeno una volta al giorno spazzolare anche la lingua.

Il filmato, in meno di 3 minuti,  riassume i concetti: